Monday, 23 April 2018

Book Review: Lillian Boxfish takes a walk - K. Rooney


Such an amazing life, this of Lillian Boxfish!
This book is witty, glamours, funny and on top of everything it is an hymn to NY city throughout the years.
On New Year's Eve 1984, Lillian takes a 10 miles walk in Manhattan and she takes us through her past and present, her great career and her secrets, her old pals and new ones, her youthfulness and her old age. She also observes the changes that have taken place in the city that she loves.
A great read, very refreshing!

Overall rating:  6,5     Plot: 7     Writing style: 6      Cover:  9


Title:Lillian Boxfish takes a walk
Author: Kathleen Rooney
Publisher: Daunt Books Publishing
Pages: 288
Publication year: 2017

The Plot:
When 85-year-old Lillian Boxfish steps out of her apartment on New Year’s Eve in 1984, little does she know she’s about to embark on a journey across the whole of Manhattan.
Lillian is no ordinary 85-year-old. On her arrival to New York in the 1930s she took the city by storm, working her way up from writing copy for Macy’s department store to become the world’s highest paid advertising woman. Now, alone on New Year’s Eve, her usual holiday ritual in ruins, Lillian decides to take a walk. After all, it might be her last chance. Armed with only her mink coat and quick-witted charm, Lillian walks, and begins to reveal the story of her remarkable life.

Based on a true story, Lillian Boxfish Takes a Walk paints a portrait of an extraordinary woman across the canvas of a changing America: from the Jazz Age to the AIDS epidemic; the Great Depression to the birth of hiphop.

The Author:
Kathleen Rooney is the author of several books of poetry, fiction and non-fiction, and her work has appeared in the New York Times MagazineThe Nation, and the Chicago Tribune. She works as a senior lecturer in English and Creative Writing in Chicago where she teaches, among other things, a workshop on The Writer as Urban Walker.

Sunday, 22 April 2018

Book Review: Aurora nel buio - B. Baraldi


"Perché era questo che l'aveva spinta a restare in polizia nonostante tutto. C'era un solo posto al mondo da cui non sarebbe mai riuscita a stare lontana. Ed era la scena di un crimine." 

Davvero un bel giallo, con un ritmo incalzante e vari colpi di scena intelligenti. Una protagonista complicata, triste, determinata e tosta. 
Forse un po' surreale in parti e piuttosto "americano" come impostazione del thriller, ma davvero una delle crime novel italiane piu' interessanti lette negli ultimi anni.
Sicuramente leggerò il secondo volume della serie con Aurora come protagonista, Osservatore oscuro, che e' da poco uscito, sempre per Giunti.

Overall rating:  8     Plot: 7 Writing style: 8    Cover:  7


Title: Aurora nel buio
Author: Barbara Baraldi
Publisher: Giunti
Pages: 496
Publication year: 2017

The Plot:
Aurora Scalviati era la migliore, fino al giorno di quel conflitto a fuoco, quando un proiettile ha raggiunto la sua testa. Da allora, la più brava profiler della polizia italiana soffre di un disturbo bipolare che cerca di dominare attraverso i farmaci e le sedute clandestine di una terapia da molti considerata barbara: l'elettroshock. Quando per motivi disciplinari Aurora viene trasferita in una tranquilla cittadina dell'Emilia, si trova di fronte a uno scenario diverso da come lo immaginava. Proprio la notte del suo arrivo, una donna viene uccisa. Il marito è scomparso e l'assassino ha rapito la loro bambina, Aprile, di nove anni. Su una parete della casa, una scritta tracciata col sangue della vittima: "Tu non farai alcun male". Aurora è certa che si tratti dell'opera di un killer che ha già ucciso in passato e che quella scritta sia un indizio che può condurre alla bimba, una specie di ultimatum... Ma nessuno la ascolta. Presto Aurora capirà di dover agire al di fuori delle regole, perché solo fidandosi del proprio intuito potrà dissipare la coltre di nebbia che avvolge ogni cosa. Solo affrontando i demoni della propria mente potrà salvare la piccola Aprile ed evitare nuove morti...

The Author:
Barbara Baraldi  è autrice di thriller, romanzi per ragazzi e sceneggiature di fumetti.
Dal 2012 collabora come sceneggiatrice alla serie a fumetti «Dylan Dog» di Sergio Bonelli Editore.
Ha pubblicato romanzi per Mondadori, Castelvecchi, Einaudi e un ciclo di guide ai misteri della città di Bologna per Newton & Compton. Tra il 2014 e il 2015 ha collaborato con la Walt Disney Company come consulente creativa, e dal 2010 tiene lezioni e corsi di scrittura creativa per adulti e per ragazzi, in collaborazione con le scuole secondarie di primo e secondo grado.
Vincitrice di vari premi letterari, tra cui il Gran Giallo città di Cattolica, è tra i protagonisti di Italian noir, il documentario prodotto dalla BBC sul thriller italiano. I suoi libri sono accolti con favore dalla critica e dal pubblico e sono pubblicati in vari Paesi, tra cui Germania, Inghilterra e Stati Uniti.
Aurora nel buio (Giunti), finalista nel 2017 al premio Fedeli e vincitore di Garfagnana in giallo e Giallo d’A(mare) di Lido di Camaiore, è il primo di una serie di thriller dedicati alla profiler bipolare Aurora Scalviati.